to top

Martina Cella. Pause, la nuova collezione primavera/estate 2017

Rosa, blu, bianco. I colori predominanti della nuova collezione primavera/estate 2017 della designer emergente Martina Cella. Pause è un tripudio di toni brillanti e linee definite.

martina cella clothing pure gold magazine

Giovani, talentuosi e con tanti progetti da realizzare. Le nuove promesse del made in Italy non hanno paura di rischiare e si imbattono in collezioni via via più complesse. Giocano con i contrasti e si lasciano ispirare dall’arte come la designer Eva Di Franco. Altri utilizzano materiali d’avanguardia come il metallo, vedi Giovanni Crescenzi.  E ancora c’è chi si diverte a creare abiti unisex e oltre i generi, parlo di Federico Barrazzo e del suo brand the B.

Tra questi emerge una nuova stilista italiana di cui oggi ho voglia di raccontare, lei si chiama Martina Cella. Classe 1992, giovanissima, la sua linea è nata nel 2014 e non ha nulla da invidiare ai grossi marchi già affermati.

martina cella clothing pure gold magazine

Martina Cella. Pause: collezione primavera / estate 2017

Tra i primi dettagli che mi sono saltati all’occhio mentre osservavo la nuova collezione di Martina, è stata sicuramente la scelta dei colori. I toni brillanti e decisi, tipicamente estivi, mi hanno subito catapultata con la mente in una piacevole giornata primaverile. La palette è definita, niente mezze misure: bianco, rosa, rosso, grigio e blu. Punte di argento e texture metalliche rendono il tutto ancor più vivo e luminoso.

martina cella clothing pure gold magazine

Le nuance non sono le uniche protagoniste della collezione. Le forme, risultano definite e lineari, ma sono mixate a capi in cui emergono combinazioni di tessuti, strati “nascosti” e pattern geometrici a mo’ di maxi quadroni. Il plissè emerge dalle gonne e dagli abiti, come una sorpresa da svelare; così come i patchwork in rete forata, che appaiono d’incanto sulle scollature retro dei vestiti.

Pause primavera/estate 2017 è una collezione studiata per essere versatile ed essenziale, con evidenti richiami sporty. Ecopelle, crepe, cotone, jeans e stoffe moderne e attuali come il neoprene double face.

Martina Cella. La biografia

Martina nasce l’8 settembre del 1992 a Tolmezzo. Affascinata dal mondo della moda sin da bambina non riesce a fare a meno di disegnare. Ben presto infatti frequenta il liceo artistico ad Udine e terminati gli studi si trasferisce a Milano. Nella capitale della moda italiana, consolida le sue attitudini per il mondo fashion studiando alla Marangoni. Qui riesce a sviluppare una propria tecnica, rafforza il suo bagaglio di conoscenze e successivamente realizza le sue prime creazioni.

martina cella clothing pure gold magazine

Nel febbraio 2014 , la sua prima soddisfazione: è una delle 4 vincitrici del contest Next Generation, organizzato dalla Camera Nazionale della Moda. Grazie al concorso le è data la possibilità di mostrare la sua collezione, attraverso una sfilata, durante la settimana della moda milanese.

Ha partecipato a diversi corsi in college importanti, collabora attualmente con diversi atelier e ogni stagione si dedica all’uscita della sua collezione.

Martina Cella. Il brand

Il marchio nasce a Milano nel 2014, e la prima collezione è stata presentata al Milan Fashion Week dello stesso anno. Nel 2015 il marchio viene messo a punto: abiti progettati e realizzati interamente in Italia. Martina mira a creare nuovi volumi, definendo di continuo idee originali. Ogni volta esprime le ispirazioni attraverso collezioni uniche e singolari. Ricerca dei materiali, innovazione e cura per i dettagli. Forme combinate con stampe, ricami, tessuti tecnici, le chiavi con cui la designer apre le porte della creatività realizzando creazioni sempre diverse.

martina cella clothing pure gold magazine

Le caratteristiche del brand sono rappresentate dalla semplicità: una “nuova eleganza”, adattabile alle donne di oggi, multitasking e sempre di corsa. Uno stile comodo, moderno e versatile.

Sitoweb ufficiale: martinacella.com

 

Martina Cella. Pause, la nuova collezione primavera/estate 2017
4.7 (94.29%) 7 votes
Un articolo di Ida Ruggiero pubblicato il 30 gennaio 2017 e modificato l'ultima volta il 30 gennaio 2017

Ida Ruggiero

"Classe 1982. Napoletana verace. Dopo esperienze nel campo della moda come fashion designer e web writer per diverse testate e magazine on line, finalmente mi sono decisa a creare qualcosa di mio. Pure Gold Magazine incarna perfettamente ciò che amo: le mie passioni e la mia voglia di sperimentare. Un “luogo” di espressione dove convergono tutte le forme d'arte".

Commenta

Prima di utilizzare il sito leggi la nostra informativa sulla privacy Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi

Altro... Moda
eva di franco pure gold magazine
Eva Di Franco. Collezioni sofisticate dai dettagli inaspettati

Gli abiti della stilista Eva Di Franco nascondono un segreto: sono timeless clothing. Creazioni senza tempo che possono essere indossate...

Chiudi