to top

Stefania Marra e le sue “visioni” caleidoscopiche. La collezione primavera / estate 2017

Il mondo in technicolor, nella nuova collezione della stilista italiana emergente Stefania Marra. La collezione primavera / estate 2017: estro, energia e tanto colore.

Giorni fa, ho raccontato dei 3 stilisti emergenti dello streetwear del futuro. Oggi invece, mi addentro in un brand raffinato ma al contempo frizzante, chic e sbarazzino. Questo è il pianeta STMA.

stefania marra stilista emergente

Stefania Marra. A Girl with Kaleidoscope Eyes

… “Piacevolmente accecata dallo sfavillio di luci e colori delle creazioni STMA Stefania Marra. Tutto brilla come non mai, e io, non mi stancherei mai di osservare, come una bambina ipnotizzata di fronte alla ballerina di un carillon”…

A Girl with Kaleidoscope Eyes si chiama proprio così la nuova collezione estiva. Mai nome più adatto. Una sferzata di freschezza, mixata sapientemente ad un’ allure femminile, estrosa ed energica. La palette è ultravitaminica, le textures effetto mosaico, e gli inserti cangianti e iridescenti.

Ampie gonne, pantaloni culotte e morbidi longdress, alternati a crop top e tagli slim. Tulle, cotone, crepe: mix di tessuti che “giocano allegramente” l’un con l’altro.

I dettagli geometrici laminati si incastrano perfettamente nel turbinio arcobaleno di blu, rosa ciliegia, verde acido e giallo limone.

stefania marra stilista emergente

Un mood che espande la percezione e libera la mente. Ogni capo è studiato per essere coordinabile e “scambiabile”. La contemporaneità delle forme e le tinte briose sono affiancate da una ricerca maniacale dei particolari, espressa perfettamente nella lavorazione artigianale made in Italy.

Stefania, disegna, prototipa e realizza i capi nel proprio atelier a Milano, affiancata da un team esperto di artigiani del settore. La sartorialità italiana incontra i materiali innovativi e pregiati, strizzando l’occhio verso concetti avantgarde.

stefania marra stilista emergente

Sperimentazione e accostamenti insoliti. Il concept del brand STMA è cultura underground e femminilità. Una mescolanza di ispirazioni; percezioni che mutano e si trasformano ogni volta, per entrare in contatto con un universo fashion, chic e ricercato.

Stefania Marra. La stilista

Nasce a Milano nel 1984. Nel 2004, si diploma all’Istituto Carlo Secoli come stilista e modellista e studia Fashion Design presso il GED Institute.

Per un periodo si trasferisce a Londra dove si appassiona alla fotografia e all’architettura. Qui, le sue prime esperienze lavorative nel campo del fashion design.

stefania marra stilista emergente

Ritorna nella sua Milano, dove amplia le sue competenze. Lavora per lo studio di Giovanni Cavagna, come responsabile dell’ufficio stile fino al 2011. Si occupa della realizzazione di abiti per diversi grandi marchi internazionali. Realizza costumi avanguardistici per il tour “Proxima” di Anna Oxa e segue la progettazione di abiti per gli eventi pubblici di Ornella Vanoni.

stefania marra stilista emergente

Negli anni successivi continua a disegnare per diversi uffici stile tra cui quelli di Pia Grattarola, Enrica Porta e Stefano Durelli, dove consolida le sue capacità stilistiche ed entra in contatto con importanti realtà produttive.

Nelle prime capsule collection firmate Stefania Marra, si sperimentano nuove tecniche, entrando in contatto con il mondo della modellistica e della sartoria. Dopo 2 anni, nasce ufficialmente l’atelier di STMA. Uno spazio concept store, che racconta ed esprime al meglio il carattere del brand. Un laboratorio senza porte, che permette a chiunque entri di sentire il profumo dell’artigianalità italiana.

stefania marra stilista emergente

Stefania Marra e le sue “visioni” caleidoscopiche. La collezione primavera / estate 2017
4.4 (88.57%) 7 votes
Un articolo di Ida Ruggiero pubblicato il 7 marzo 2017 e modificato l'ultima volta il 7 marzo 2017

Ida Ruggiero

"Classe 1982. Napoletana verace. Dopo esperienze nel campo della moda come fashion designer e web writer per diverse testate e magazine on line, finalmente mi sono decisa a creare qualcosa di mio. Pure Gold Magazine incarna perfettamente ciò che amo: le mie passioni e la mia voglia di sperimentare. Un “luogo” di espressione dove convergono tutte le forme d'arte".

Commenta

Prima di utilizzare il sito leggi la nostra informativa sulla privacy Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi

Altro... Moda
stilisti emergenti italiani
Stilisti emergenti italiani: lo streetwear del futuro abita qui

Frontiere metropolitane contemporanee: nuovi orizzonti, nuove idee really fresh. La parola a 3 stilisti emergenti italiani che si fanno strada...

Chiudi