to top

Opere di carta. Un salto tra le novità dell’arte contemporanea

Carta, che passione! Utilizzata da secoli e secoli dall’uomo, oggi suggerisce azioni artistiche, idee e visioni. Sempre nuove. Leggera, sottile, facilmente accessibile, si presta a imprevedibili trasformazioni. Nascono opere di carta stupefacenti.  Da materiale inconsueto è divenuto di uso frequente nell’arte contemporanea.

Molti artisti impegnati nel rinnovamento del linguaggio plastico, amano questo materiale, che attraverso le loro mani muta fino a sembrare un medium completamente diverso. Altri invece amano farla apparire per ciò che è realmente, esaltandola, intagliandola o creando lavorazioni a strati. Tecniche e approcci differenti: Origami, Kirigami, Paper cutting. Ma ognuno di loro modella e si racconta attraverso il materiale prediletto. Carta che stupisce, sempre.

Innumerevoli possibilità.  Sculture e installazioni propongono una evidente diversità visiva e concettuale rispetto ai materiali noti impiegati in quest’ambito. Scopriamo insieme questo divertente mondo anti-monumentale, dove regnano espressioni come: piegare, ritagliare, arrotolare, srotolare, accartocciare, sovrapporre.  Paper on paper.

Un tè con Cecilia Levy. Opere di carta made in Svezia

opere di carta cecilia levy artista

Svedese. Graphic designer di formazione e rilegatrice di libri, sperimenta e crea oggetti tridimensionali di carta dal 2009. Da allora è un’artista a tempo pieno. Numerosissime le esibizioni dal 2010 al 2016, sempre in Svezia.

La scelta di Cecilia propende per carta proveniente da vecchi libri, molto fragile e deperibile. Ma perfetta per le sue creazioni. Un processo da lei definito “lento e meditativo” e tecniche applicate, trasformano la carta di un libro in qualcos’altro:  opere di carta con forme bidimensionali ad oggetti tridimensionali. Intorno alle sue mani, aleggiano pensieri e ispirazioni sulla transitorietà, le tracce del passato e del presente, la duttilità, la memoria. L’ambiente naturale e il riciclo è un fonte altrettanto pregnante di ispirazione e significati. Carta che stupisce, si rinnova e si racconta.

Le storie dei libri del primo novecento prelevate da Cecilia vengono modellate, impastate, incollate in una nuova forma. E in questo nuovo aspetto rivivono, diversamente. Spesso a raccontare la storia del libro è ora un piccolo portauovo di carta. Ancora più spesso sono splendide tazzine da tè a narrare nuove testimonianze e avventure fantastiche. Fragili, bellissime, con tutta la forza della storia e dell’identità.

Avete mai pensato di leggere una storia dentro un paio di stivali di pelliccia? Con Cecilia Levy, questo si può fare davvero! Non solo, piante, e tanti altri oggetti.

Il piccolo mondo di Maria Palkon

opere di carta maria palkon artista

A proposito di piante, da non perdere le incredibili, minuziose – nel vero senso della parola, perché piccolissime – opere di carta di Maria Palkon. Artista full time con base a Boston, oltre che illustratrice, realizza miniature tridimensionali di carta. Uno dei filoni preferiti di Maria, riguarda proprio le piante: minuscole, dettagliatissime piantine, fanno mostra di sé in altrettanto minuscole serre, dotate di piccoli attrezzi da giardinaggio di carta. La natura ispira molto Maria, che la traduce in paper cutting  nella forma di insetti, intagli su foglie di carta, e tanto altro. Piccoli vasi di fiori, ritratti intagliati a rilievo  di persone o edifici più e meno noti, piccoli ambienti tridimensionali ricavati son sapienza, minuzia e abilità – aggiungiamo che l’artista è mancina!-. In un mondo di colori vivi e brillanti. Non fa che sprigionare idee e stupire per la dovizia di particolari! Se vuoi seguire Maria, la troverai sui social, oltre che sul suo sito web con opere esposte. Carta che stupisce in mille piccoli modi.

Il linguaggio della carta secondo Asya Kozina

Addentriamoci nella moda, o più precisamente nelle mode passate e nel costume. A metà tra storia e abbigliamento 3d si pone quest’artista. Di moda 3d ti ho già parlato di recente, ma in questo caso si tratta esclusivamente di carta. Carta che diviene moda, costume, storia.

opere di carta asya kozina artista

Ucraina di origine, Asya Kozina interpreta così l’arte contemporanea, esplorandone le innumerevoli possibilità insieme al suo partner, Dmitriy Kosin. Scultura e cultura: l’arte diventa ricerca storica e plastica, stravolgimento dei tradizionali metodi artistici e supporti. Ma anche espressione dell’evoluzione dell’uomo, del simbolismo nella moda.  Elaborate parrucche barocche, intricati abiti da sposa intagliati e abiti tradizionali e folkloristici di popoli del mondo. Tutto realizzato con la carta. Due  Medium, carta e fotografia.  Asia e Dmitriy sono due narratori, le loro storie esprimono un design intricato e unico. Il loro lavoro viene immortalato in immagini limited edition. Le sculture così create vengono esposte in mostre differenti, dal 2007. Alcune opere dei due artisti sono custodite in importanti musei del costume.

La carta, in tal modo, illustra in maniera innovativa il nostro passato e sempre rimane teatro della nostra cultura, nel nostro modo di essere umani, con modalità nuove che non possono che stupire. Questa carta che stupisce sempre, che da sempre esiste…fonte di continua creatività.

I collage di Elena Satsuta

opere di carta elena satsuta

Dirigiamoci in Europa dell’est, in Bielorussia. Da Minsk, quest’artista straordinaria che scopre la sua passione collaborando alla pubblicazione di libri per bambini. Elena Satsuta, si specializza così in arti grafiche elaborando una tecnica del collage su carta, personalissima. Entra così nel meraviglioso mondo dell’illustrazione, soprattutto per bambini, collaborando a numerosi progetti, anche italiani. Il primo fu l’illustrazione del Piccolo Principe, nel 2013.  Ciò che ispira l’arte di Elena, è proprio al sua nazione, la Bielorussia, i costumi, il folklore, il modo di vivere della gente…le persone. Tantissimi i ritratti di carta e collage, nel suo portfolio! Per non parlare degli abiti scultura in carta dei figurini da lei creati, stupefacenti!

Oggi molto concentrata sui suoi personali progetti, e collaborazioni per libri e illustrazioni a livello internazionale, Elena è aperta e pronta a sperimentare nuovi temi: approfondire la il senso della moda, la musica, e maggiore focus sui temi sociali. Le opere di carta di Elena sono visibili nella sua galleria on line e su Facebook.

Che dire? Siete stupiti quanto me? Carta che stupisce, sul serio, e ci racconta sempre qualcosa di noi, del nostro mondo, che ci appartiene. Come il valore stesso dell’arte.

Opere di carta. Un salto tra le novità dell’arte contemporanea
5 (100%) 5 votes
"Opere di carta. Un salto tra le novità dell’arte contemporanea" è un articolo di Daniela Astorino pubblicato il 16 ottobre 2017
Daniela Astorino

Daniela Astorino

"Stilista, disegnatrice e costumista per il cinema e il teatro. Nel tempo libero adoro dipingere e organizzare eventi a tema. Amo il vintage e il riciclo. Approdata alla redazione di Pure Gold Magazine per sperimentare nuovi linguaggi per l'arte e la moda, in uno spazio nuovo, aperto e creativo".

Commenta

Prima di utilizzare il sito leggi la nostra informativa sulla privacy Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi

Altro... Arte & Design
heidi annalise arte tascabile scatolina
Heidi Annalise: l’arte tascabile racchiusa in scatoline

Oggi ci trasferiamo in America. Noi che amiamo scoprire microcosmi artistici e raffinati, ci immergiamo totalmente in una nuova, piccola...

Chiudi