Erika Sanada. Quando le emozioni si trasformano in arte
to top

Erika Sanada. Quando le emozioni si trasformano in arte

Oggi voglio raccontarti la formidabile storia di Erika Sanada, una talentuosa artista giapponese. Le sue sculture in ceramica sono frutto di espressione delle sue emozioni più forti. L’ansia, la difficoltà, la rabbia, la sofferenza.

erika-sanada

Erika Sanada. Le opere, le ispirazioni

Partiamo dal principio, dall’infanzia. L’età più bella, quella che dovrebbe essere la più spensierata, si rivela per Erika, un periodo complicato fatto di bullismo ed estraniazione. La giovane si rifugia nel cinema. I suoi film preferiti sono proprio quelli fantasy e horror, si appassiona alle trame soprannaturali e alle storie magiche. I genitori le regalano un cane, grande compagno di vita. Simbolo di amore e di affetto che, spesso compare, trasformato, nelle sue creazioni. 

erika-sanada

Proprio in questi momenti l’artista prende coscienza di sè. Scopre la sua forza e concentra le sue potenzialità nell’arte. Così, nascono le bizzarre creature di Erika Sanada. Animali fantastici, a tratti inquietanti, a tratti docili. Sculture dai colori delicati, che creano un significativo contrasto con la loro natura, oscura e imperfetta.

Le opere rappresentano la ricerca di un equilibrio, un viaggio emozionale attraverso il complicato rapporto tra felicità e tristezza, ansia e dolore. Erika racconta:

…”Ho deciso di guardare in faccia le mie ansie con la realizzazione di creature particolari e inquietanti, che rappresentano il mio lato oscuro. Di conseguenza, queste sculture mostrano la mia mente contorta. Cerco di superare l’ansia attraverso la creazione”…

Se ami la scultura e le opere fuori dal comune, guarda le immagini delle Popovy Dolls, fantastiche bambole che fanno invidia alle top model.

 erika sanada

Erika Sanada. La biografia

Erika Sanada nasce e cresce a Tokyo, in Giappone. Le sue prime ispirazioni derivano da creature e personaggi di film horror. Nel 2005, consegue il BA in Comunicazione e Design presso NIHM University College of Art di Tokyo.

Dopo aver lavorato come illustratrice commerciale e truccatrice cinematografica, Erika si stabilisce a San Francisco.

Espone in diverse gallerie del mondo e riceve riconoscimenti importanti.

Sitoweb Ufficiale  erikasanada.com

Pagina Facebook  facebook.com/Erika-Sanada-Art

Instagram instagram.com/erikasculpture

Un articolo di Ida Ruggiero pubblicato il 12 Dicembre 2016 e modificato l'ultima volta il 4 Gennaio 2018
Avatar

Ida Ruggiero

"Classe 1982. Napoletana verace. Dopo esperienze nel campo della moda come fashion designer e web writer per diverse testate e magazine on line, finalmente mi sono decisa a creare qualcosa di mio. Pure Gold Magazine incarna perfettamente ciò che amo: le mie passioni e la mia voglia di sperimentare. Un “luogo” di espressione dove convergono tutte le forme d'arte".

Commenta

Prima di utilizzare il sito leggi la nostra informativa sulla privacy Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi

More in Arte & Design
isoi - isoì
Isoì, una fucina di idee nel cuore di Milano

"Isoì: uno spazio che rappresenta il punto d’incontro tra il concept-store e la bottega d’artista". L'idea di dare vita ad...

Close