to top

Diego Diaz Marin e la sua fotografia: intensa e provocatoria

Siete pronti a stupirvi davvero?

Con Diego Diaz Marin, anche questa parola è un eufemismo. Basta prendere la sua arte per mano ed essere risucchiati nel suo mondo artistico, attraverso lo specchio o quello che volete, per perdersi e ritrovarsi in un totale stravolgimento della realtà, dei concetti, colori e luoghi…nulla sarà più come prima!

Neppure il nostro concetto di arte o di moda. La sua inesauribile energia creativa, che mette su scene brillanti e messaggi forti, non può che lasciarci a bocca aperta.

diego diaz marin fotografia

Diego Diaz Marin. Lo stile

Diego Diaz Marin. Fotografo e direttore creativo, vive a Firenze. Già conosciuto come curatore della campagne fotografiche dei gioielli Schield, luxury brand di Roberto Ferlito, che segna il suo debutto artistico.

Primi approcci da bambino, respira l’essenza di un padre appassionato di fotografia. Da gioco a passione. Si trasferisce dall’Andalusia, sua terra d’origine, a Firenze per studiare architettura.

Il suo stile tradisce spudoratamente e volutamente l’appartenenza a questi luoghi della Spagna, ne fa una bandiera di luce, genti, atmosfere, energia quasi possente che ci sventola li, davanti, in ogni scatto. Dalle origini la sua forza creativa. Un punto di partenza solido e autentico.

diego diaz marin fotografia

Diego sa che il segreto di un grande fotografo, non è altro che la sua abilità nel creare un mondo immaginario abbastanza forte per incuriosire il mondo. E di questa straordinaria abilità fa la sua nota più caratterizzante, ne abusa senza mai fermarsi né porre limiti, divertendosi egli stesso, sovvertendo le convenzioni…e il suo mondo, così magicamente orchestrato, rapisce…un’estetica opulenta, forte, energica, che colpisce come uno schiaffo e al contempo accarezza morbidamente, con i suoi cromatismi caldi e latini, accesi e turchesi- rima involontaria- sempre presenti qua e là.

diego diaz marin fotografia

Interni opprimenti, ricchi, suggeriscono un senso di chiusura, quasi claustrofobica, in contesti di enorme pregio architettonico e d’interni. Metafore della modernità, dell’arte, del fashion world. Esterni che calcano viaggi in ogni luogo, paesaggi, scenari pregnanti o essenziali, con soggetti o angolazioni narrative inaspettate o fuori da qualsiasi censura.

Lasciatevi andare. Interiorizzate questi paesaggi, queste luci, così come ha fatto lui per primo.

Istintivo. Disegnatore di donne forti, provocatrici in pose eleganti, un po’ distanti nella loro forza evocativa. Sempre assolute protagoniste della sua arte. Che abbia attinto dalla gente di Torre del Mar, la sua terra d’origine?

diego diaz marin fotografia

Diego Diaz Marin. La biografia

Già un nome e già un open space nel mondo della moda e della fotografia. Due nomination alla dodicesima e tredicesima edizione del Festival International de la Photographie de Mode di Cannes. Nonché campagne pubblicitarie e shooting per Roberto Cavalli, Just Cavalli, Schield, Aquazzura e Luisa Via Roma , Harpers Bazaar. Le sue opere compaiono nei più autorevoli fashion magazine internazionali.

diego diaz marin fotografia

Fonda una rivista, Doubleview, presentata nel maggio 2016 a Milano. Tratta codici e linguaggi di moda, ma, più che fashion magazine, si definisce “visual book”. Due uscite l’anno di vibrante creatività. Si rivolge ad artisti e appassionati, del settore moda e arte, fotografia…ma anche ai non addetti a i lavori. Include e presenta shooting e fashion illustration di sua produzione artistica, affiancando quella di talentuosi special guest. Lasciatevi ispirare, rapire, scandalizzare, sconvolgere.

Ma non lasciatevi sfuggire la verace ironia di quest’artista, e dei suoi manifesti.

Per seguire e ammirare tutti gli scatti passati e futuri di questo fantastico artista: la sua pagina Instagram ufficiale e la sua pagina Facebook ufficiale.

 

Diego Diaz Marin e la sua fotografia: intensa e provocatoria
5 (100%) 4 votes
Un articolo di Daniela Astorino pubblicato il 29 maggio 2017 e modificato l'ultima volta il 1 settembre 2017
Daniela Astorino

Daniela Astorino

"Stilista, disegnatrice e costumista per il cinema e il teatro. Nel tempo libero adoro dipingere e organizzare eventi a tema. Amo il vintage e il riciclo. Approdata alla redazione di Pure Gold Magazine per sperimentare nuovi linguaggi per l'arte e la moda, in uno spazio nuovo, aperto e creativo".

Commenta

Prima di utilizzare il sito leggi la nostra informativa sulla privacy Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi

Altro... Fotografia
Brooke DiDonato e i suoi scatti fuori dall’ordinario

La fotografia così come un dipinto, esprime e rivela stati d'animo, situazioni, emozioni. Talvolta spontanea, altre volte la scena è...

Chiudi