to top

Damiano Riccio. Quando il lusso diventa minimal

Eccomi di nuovo a parlare di moda e di talenti emergenti made in Italy, nello specifico made in Campania. Tempo fa ti ho parlato delle creazioni innovative e sperimentali del designer Giovanni Crescenzi. Oggi ho scoperto un giovane stilista che ha realizzato una capsule collection che fonde eleganza e avanguardia. Si chiama Damiano Riccio e ho avuto l’occasione di intervistarlo e di fare una piacevole chiacchierata con lui.

damiano riccio stilista pure gold magazine

Damiano Riccio. Le creazioni

  • Ciao Damiano. Prima di tutto raccontami di te. Quando hai capito che volevi realizzare abiti?

Tutto nasce dall’eleganza con la quale mia madre indossava abiti raffinati dai colori molto particolari suscitando in me un trasporto verso questo grande mondo che è la moda, un mondo vasto, creativo che da libero sfogo al tuo sentito ; e già da piccolo mi dilettavo nel disegnare capi frutto della mia fantasia creativa.

  • Il tuo percorso di studi?

Ho iniziato col frequentare l’istituto d’arte sezione Moda e Costume proseguendo con il corso triennale di Fashion Design all’Accademia di Belle Arti di Napoli da poco portato a termine.

  • Qual’è stata la tua primissima creazione?

La mia prima creazione è stata un abito dalla forma conica confezionato in feltro dal colore grigio ispirandomi al vulcano Solfatara che si trova nella mia terra di origine, Pozzuoli. La capsule collection si chiamava di THE HOME OF GODDESS FIRE.

damiano riccio stilista pure gold magazine

  • Parlami della tua capsule collection “WHATISLUXURY?”. A cosa, o a chi ti sei ispirato?

“WHATISLUXURY?” non è altro che una domanda a cui oggi non c’è una risposta definitiva. Attraverso le mie creazioni ho dato una mia risposta. In base a quello che è il contesto storico attuale , il mio intento è quello di ridefinire il concetto di lusso riguardante il “guardiano” della moda : l’alta moda. Un lusso fatto di ricerca, possibili sperimentazioni di nuove strade , trovare nuove soluzioni che non siano troppo ovvie e già viste. L’utilizzo di materiali come la juta e il foglio di sughero sono un lusso. L’artigianalità è un lusso. Un prodotto è di lusso quando è pensato e realizzato a mano, su misura e per pochi. Il lusso va letto come sinonimo di esclusività, ricerca, sperimentazione, purezza, classe, discrezione nella ricchezza. Il lusso non si esibisce perché è fatto di dettagli.

damiano riccio stilista pure gold magazine

  • 3 aggettivi per definire il tuo stile?

Sperimentale, Essenziale, Ricercato.

Damiano Riccio. Le idee

  • Se dovessi scegliere di “fare da spalla” ad uno stilista noto, con chi ti piacerebbe poter lavorare?

Scegliere un unico stile per me è difficile perché probabilmente il mio gusto è la sintesi di più possibilità artistiche che oggi si affacciano sul panorama della moda. Sicuramente Demna Gvsalia – attuale designer di Balenciaga – soddisfa in pieno le mie aspettative.

damiano riccio stilista pure gold magazine

  • Cosa pensi della moda italiana e delle opportunità lavorative legate a questo settore?

Penso che la tenacia, l’impegno e la sicurezza con cui affronti ogni tipo di sfida alla fine ti premia anche in un mondo così articolato, complesso, dalle dinamiche a volte incomprensibili come quello della moda.

  • La difficoltà più grande che hai superato per arrivare fin qui?

Io penso che per ora le vere difficoltà non ancora siano arrivate; sono all’inizio di un percorso che sicuramente prevede un totale impegno da parte mia, dovrò essere in prima linea tutti i giorni e questo probabilmente mi porterà a delle rinunce…ma è tutto da vedersi!

  • La soddisfazione più grande?

Veder sfilare per la prima volta in TV le mie creazioni. Ho avuto l’opportunità di mostrare la mia capsule collection WHATISLUXURY in diretta nel programma televisivo nazionale i Fatti Vostri per la  rubrica Moda di Moda, è stata una grande emozione!

damiano riccio stilista pure gold magazine

  • Se dovessi rinascere stilista di un altra epoca, quale sceglieresti e perché?

Cristobal Balenciaga. Per le sue creazioni non appariscenti , non spettacolari, ma al contrario simbolo di un’eleganza sobria e raffinata.

Damiano Riccio. I sogni e i progetti

  • La donna ideale. Colei che sogni di vestire?

Una donna semplice ma che sa di valere , conscia delle sue capacità, della sua forza interiore ma anche della sua grande sensibilità femminile.

  • 3 sogni nel cassetto?

Portare a termine il mio percorso di studi con la laurea specialistica. Collaborare con un’azienda che mi dia la possibilità di crescere stilisticamente e come obiettivo finale: formare un team di creativi che mi affianchino nel fondare il mio brand.

  • Mi sveli un tuo segreto? Un progetto imminente?

Non c’è un progetto in particolare ma varie possibilità che sto valutando.

  • Dove si può ammirare e acquistare la tua collezione?

È possibile visualizzare la collezione sulla piattaforma Not Just a Label. Per quanto riguardo l’acquisto, poiché è produzione personalizzata, basta contattarmi via e-mail a: [email protected]

damiano riccio stilista pure gold magazine

Collezione What is Luxury. PHOTO: Luca Cacciapuoti e Gennaro Navarra – MODEL: Tania Kreshchuk – MUA: Marina Caragallo

Collezione The Home of Goddess Fire. PHOTO: Nicola Pagano – MODEL: LiYuan Huang – MUA: Martina Iannuzzi  

 

 

Damiano Riccio. Quando il lusso diventa minimal
4.6 (91.88%) 32 vote[s]
Un articolo di Ida Ruggiero pubblicato il 19 Gennaio 2017 e modificato l'ultima volta il 19 Gennaio 2017
Avatar

Ida Ruggiero

"Classe 1982. Napoletana verace. Dopo esperienze nel campo della moda come fashion designer e web writer per diverse testate e magazine on line, finalmente mi sono decisa a creare qualcosa di mio. Pure Gold Magazine incarna perfettamente ciò che amo: le mie passioni e la mia voglia di sperimentare. Un “luogo” di espressione dove convergono tutte le forme d'arte".

Prima di utilizzare il sito leggi la nostra informativa sulla privacy Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi

Altro... Moda
nicola bacchilega fashion designer stilista pure gold magazine
Nicola Bacchilega: stilista emergente italiano. Un talento fuori dal coro

Un italiano a Londra. Questa è la storia del fashion designer italiano Nicola Bacchilega. Il suo stile è intriso di...

Chiudi