to top

Claudia Danna. Sperimentazioni tessili made in Italy

La designer italiana Claudia Danna si spinge oltre ogni tendenza realizzando abiti avantgarde intrisi di simboli e archetipi. In tutte le sue collezioni è presente il concetto di “tempo” inteso come processo evolutivo. Di stagione in stagione si reinventa e si trasforma, conservando sempre la sua visione innovativa e la cura per i dettagli.

claudia danna puregold magazine

Claudia Danna. La collezione F-W 2016/17

La fashion designer, per la collezione autunno-inverno 2016/17 si ispira all’involuzione e alla Comfort Zone. I due concetti, intesi come fuga in un tempo passato, in un’infanzia ideale e sicura, vengono così rielaborati da Claudia che li esprime sotto forma di abiti.

Un vero e proprio ritorno al passato, un gioco di sovrapposizioni e destrutturazioni, i modelli classici vengono stravolti. Le maniche diventano cinture, le tasche non hanno fondo e i bottoni sono privi di asole. Un’alterazione dei dettagli in nome di un ideale estetico fuori da ogni logica. Le cuciture a vista enfatizzano l’arte del “fatto a mano” e le linee morbide si “attorcigliano” al corpo attraverso stralci di tessuto a contrasto.

claudia danna pure gold magazine

Nella palette di colori prevalgono i toni pastello. Delicati e tenui, si mescolano e si scontrano con il blu fiordaliso e il cammello. Fino a arrivare ad una tinta di senape caldo, per poi sfociare in puri bianchi. L’originalità si materializza anche nell’utilizzo dei tessuti e nel modo in cui sono mixati.

I tessuti sono morbidi e avvolgenti. La spugna e la microfibra sono perfetti nel rappresentare il concetto di Comfort Zone, la sola vista infonde calore e relax. Le trame tridimensionali e le brillanti stoffe “squamate” mostrano un’ attenta ricerca tessile. Solido, liquido e aeriforme, i 3 mood su cui ruota la collezione.

Altra designer italiana che fonde eleganza e contrasti cromatici è Chiara Perrot e la sua collezione DearZ.

claudia danna puregold magazine

La Biografia di Claudia Danna

Tutto è iniziato in un vecchio laboratorio di ricamo, nel cuore di Roma. L’apprendimento delle antiche tecniche di ricamo sono stati il punto di partenza essenziale per sperimentare e creare un prodotto unico, applicando la tradizione artigianale del Made in Italy ai materiali innovativi.

Nel 2014 i suoi lavori sono stati pubblicati su Vogue UK  e Glamour UK. Presenta una delle sue  capsule collection durante l’ Altaroma Altamoda. Nel 2015 alcuni capi delle ultime collezioni sono stati scelti da Not Just A Label per prendere parte alla mostra di Dubai D3 Design District. A settembre ha presentato la collezione primavera-estate 2016. Nel febbraio 2016 ha presentato la sua collezione autunno-inverno 2016/2017.

Il sito web di Claudia Danna claudiadanna.com

claudia danna pure gold magazine

Claudia Danna. Sperimentazioni tessili made in Italy
5 (100%) 6 votes
Un articolo di Ida Ruggiero pubblicato il 24 novembre 2016 e modificato l'ultima volta il 16 gennaio 2017

Ida Ruggiero

"Classe 1982. Napoletana verace. Dopo esperienze nel campo della moda come fashion designer e web writer per diverse testate e magazine on line, finalmente mi sono decisa a creare qualcosa di mio. Pure Gold Magazine incarna perfettamente ciò che amo: le mie passioni e la mia voglia di sperimentare. Un “luogo” di espressione dove convergono tutte le forme d'arte".

Commenta

Prima di utilizzare il sito leggi la nostra informativa sulla privacy Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi

Altro... Moda
Alessandro Trincone: quando la Moda diventa Arte

Alessandro Trincone: talento partenopeo che realizza abiti come opere d'arte. Stile unico e sorprendente che è arrivato fino alla New...

Chiudi